Ultima modifica: 18 Aprile 2017

D.S.A.

D.S.A.

 I Disturbi Specifici di Apprendimento interessano alcune specifiche abilità dell’apprendimento scolastico, in un contesto di funzionamento intellettivo adeguato all’età anagrafica. Sono coinvolte in tali disturbi: l’abilità di lettura, di scrittura, di fare calcoli. Sulla base dell’abilità interessata dal disturbo, i DSA assumono una denominazione specifica: dislessia (lettura), disgrafia e disortografia (scrittura), discalculia (calcolo). Secondo le ricerche attualmente più accreditate, i DSA sono di origine neurobiologica; allo stesso tempo hanno matrice evolutiva e si mostrano come un’atipia dello sviluppo, modificabili attraverso interventi mirati. Posto nelle condizioni di attenuare e/o compensare il disturbo, infatti, il discente può raggiungere gli obiettivi di apprendimento previsti. E’ da notare, inoltre (e ciò non è affatto irrilevante per la didattica), che gli alunni con DSA sviluppano stili di apprendimento specifici, volti a compensare le difficoltà incontrate a seguito del disturbo.

Normativa ⇒ Apri

Linee guida sui D.S.A. ⇒ Apri

Modello P.D.P.⇒ Apri

La scuola in collaborazione con l’ A.I.D.ha aperto uno sportello d’ascolto gratuito per genitori, insegnanti e alunni, con cadenza quindicinale. 25/01/2017 – 15/02/2017 – 01/03/2017 – 15/03/2017 – 29/03/2017 – 12/04/2017 – 26/04/2017 – 10/05/2017 – 29/05/2017. Lo sportello riceve previo appuntamento il mercoledì dalle ore 9,30 alle ore 11,00

Lo sportello AID è tenuto dalla dott.ssa Loredana Borrelli e da Marina De Luca.

 




Link vai su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi